Madagascar

Tour

TOUR DEL SUD+IFATY

Avventura Parchi
Ideale per: Chi ama Natura e Animali

Un viaggio itinerante alla scoperta del Sud della Grande Terra: un’incredibile alternanza di paesaggi, una natura endemica ricca di piante e animali, una radicata tradizione locale . Tutti questi elementi Vi sapranno emozionare fino dal primo instante in cui poggerete piede in questo meraviglioso “continente in miniatura”.

Tour guidato con Guida/autista parlante italiano
Trattamento come da programma riportato (bevande ai pasti escluse)
Tasse d’ingresso ai parchi (incluse)
Sistemazione in lodge/hotel selezionati con cura per garantire buoni standard qualitativi (su vostra richiesta specifica siamo in grado di proporre anche altre sistemazioni)

Possiamo abbinare al programma Tour il volo dall’ Italia ed il soggiorno mare a Ifaty, Anakao, Sainte Marie o altre località.

TOUR DEL SUD 7 giorni / 6 notti + soggiorno mare facoltativo

DESCRIZIONE
Un programma del Sud itinerante con partenza da Antanarivo e arrivo a Tulear passando per i parchi più celebri del Sud, questo viaggio vi accompagnerà alla scoperta di:

  • Parco Ranomafana, la sua foresta pluviale ospita una ricca fauna ed una flora endemica in parte ancora sconoscicuta.
  • Parco dell’Isalo, l’imponente massiccio granitico testimonianza terrestre della teoria della « Deriva dei Continenti».
  • Cultura e Tradizione locale tra mercatini, piccole fabbriche di artigianato locale, piantagioni e città coloniali.

Primo giorno: Antananarivo

Arrivo ad Antananarivo, accoglienza aeroportuale e trasferimento in hotel Au Bois Vert (o similare).

Secondo giorno:Antananarivo /Antsirabe

Dopo la prima colazione partenza in direzione Antsirabe alla scoperta di paesaggi tipici e multicolore.
170 KM – circa 4 ore di percorso (strada asfaltata)
Attraverseremo la regione Imerina ricca di risaie, con i suoi villaggi dalle tradizionali casette in mattone rosso, tipici dell’etnia Merina.
Visita ad Ambatolampy, il villaggio dove vengono fabbricate le tipiche pentole in alluminio, qui effettueremo una visita ad uno dei laboratori. Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio, proseguiremo lungo la “strada delle mimose” verso la città termale di Antsirabe, che in malgascio significa “luogo ricco di sale”, il nome della cittadina deriva dalla presenza di sorgenti calde scoperte nel XIX secolo da missionari norvegesi. In questo luogo a circa 1200 mt di altezza s.l.m. dove la temperatura si fa un po’ più rigida, all’epoca della colonizzazione francese, sorgeva un centro termale di stile “Belle époque”. Se le condizioni meteo lo permetteranno, saliremo sui tipici “pousse-pousse” ( carretti trainati a mano), in alternativa partiremo in auto, per visitare un artigiano locale: cappellaio, sarto…
Cena e pernottamento Royal Palace (o similare).

Terzo giorno:Antsirabe /Ranomafana

Partenza da Antsirabe verso la regione dell’etnia Betsileo in prossimità di Betafo, in direzione Sud, fino a Ranomafana.
260 km – circa 5 ore di percorso (strada asfaltata)
Raggiungeremo e visiteremo Ambositra, la città delle rose. Nel pomeriggio visiteremo il capoluogo malgascio, ricco di boschi. Risorsa principale del luogo sono la lavorazione del legno tra i quali il “palissandro” e il “legno di rosa”, eredità del popolo Zafimaniry. Avremo quindi la possibilità di apprezzare l’abilità degli artigiani locali nel realizzare sculture ed intarsi.
Pranzo in ristorante locale ad Ambositra. Continueremo attraversando paesaggi caratterizzati dalla presenza di laghi vulcanici per arrivare al Parco Nazionale di Ranomafana, una foresta tropicale umida che si estende per 41.600 ettari, ricca di felci arboree e alberi imponenti. Entreremo nel Parco solcando sentieri incontaminati. Vero e proprio santuario della natura, il Parco ospita 12 specie di lemuri,n96 specie di uccelli, alcuni Batraci e il Fossa, unico felino presente in Madagascar. Visiteremo anche la piscina termale. Trasferimento in hotel.
Dopo cena, i più audaci potranno avventurarsi per una breve visita notturna.

Quarto giorno: Ranomafana/Fianarantsoa

Dopo la prima colazione, effettueremo la visita diurna del Parco di Ranomafana. Pranzo in in ristorante locale o pic nic a Ranomafana.
Partiremo alla volta di Fianarantsoa 65 km – circa 2 ore di percorso (strada asfaltata), storico capoluogo culturale del paese Betsileo.
Visita allo storico capoluogo culturale del paese Betsileo, Fianarantsoa. La città, fondata nel 1830 dalla Regina Ranavalona I, raggiunse il suo pieno sviluppo con l’arrivo dei missionari, 40 anni più tardi, diventando il fulcro del cattolicesimo. Fianarantsoa, costruita su tre livelli, alta, bassa e nuova, è una città di scarso interesse turistico, ha tuttavia un ruolo rilevante dal punto di vista economico e come centro commerciale, grazie alla presenza della N7 (strada Nazionale) via di comunicazione tra l’est ed il sud del paese, oltre che ospitare una rete ferroviaria. L’economia di questa città si basa principalmente sulle coltivazioni di riso, caffè e vino. Avremo occasione di visitare una cantina Malgascia.
Trasferimento in hotel al Villa Sylvestre, cena e pernottamento in Hotel.

Quinto giorno: Fianarantsoa – Ranohira (Isalo)

Dopo la prima colazione partenza in direzione Ranohira con una sosta a Ambalavao. Proseguiremo poi verso sud, attraversando la vasta savana dell’altopiano dell’Horombe.
290 km – circa 5 ore di percorso (strada asfaltata)
Sosteremo per una visita al laboratorio della preziosa carta Antemoro, fabbricata ancora oggi secondo l’antico procedimento importato dal mondo arabo. La zona infatti è ricca di una speciale fibra vegetale, l’havoa e altre piante. Pranzo in ristorante locale ad Ambalavao. Nel pomeriggio effettueremo la visita alla riserva Anjah. In questa piccola e deliziosa foresta si concentrano varie specie di flora e fauna del Madagascar: diverse specie di orchidee, grandi alberi di ficus, famiglie di lemuri, diverse specie di uccelli, i camaleonti e il boa del Madagascar. Il percorso si addentra attraverso una foresta a galleria ai piedi del massiccio d’Iandrambaky e consente di incontrare molto frequentemente i lemuri che abituati alla presenza umana si avvicinano in cerca di qualche boccone goloso. Trasferimento al Rênes de l’Isalo, cena e pernottamento in hotel.

Sesto giorno: Ranohira (Isalo)

Partiremo alla scoperta del Parco Nazionale dell’Isalo, un susseguirsi di profondi canyon ove fluiscono corsi d’acqua circondati da vegetazione tropicale e da formazioni rocciose erose dagli agenti atmosferici. Vedremo impressionanti rilievi e sculture granitiche risalenti all’era preistorica. Il Massiccio dell’Isalo e il Parco Nazionale si estendono su 3000 kmq tra 820 e 1240 metri di altitudine. Il parco offre il panorama su larghi canyons che si perdono a vista d’occhio, solcati da fiumi millenari, il più insolito del paese. La flora è quella delle regioni aride del Sud: Pachypodium, baobab, piante di aloe e numerosi euphorbes. L’escursione seguirà il circuito “Piscina Naturale”, il più visitato per la sua splendida piscina verdeggiante, vera oasi lussureggiante alimentata da una cascata di acqua tiepida per poi proseguire attraverso un variegato ecosistema di assoluta bellezza dove scoprire le specie endemiche di flora e fauna che caratterizzano il Madagascar. Pranzo pic-nic durante l’escursione. Trasferimentto al Rênes de l’Isalo, cena e pernottamento in hotel.

Settimo giorno: Ranohira (Isalo) – Tuléar (Toliary)

Partenza verso Sud per la città di Tulear.
290Km – circa 5 ore di percorso (strada asfaltata)
Lungo la strada attraverseremo Ilakaka nella regione dei cercatori di Zaffiro, sosta e visita a Sakkhara, in cui vive una popolazione multietnica. Ed ecco i panorami tipici del paesaggio del Sud malgascio , vegetazione arida, baobab e foreste spinose. La strada è ornata da diverse forme di Aloalo (steli funerarie in legno lavorato artisticamente), osserveremo tombe e sculture Mahafaly, eterni testimoni dell’importanza del culto degli antenati nella società malgascia.
Visita all’Arboretum, un giardino botanico che ci permetterà di conoscere l’unicità della flora del desertico sud, tra piante curative e specie rare.
Pranzo in ristorante locale a Tuléar. Trasferimento in auto a Ifaty e giorni a disposizione per il soggiorno mare per il numero di notti desiderate.

NB: L’estensione mare alla fine del tour può prevedere anche altre località come Anakao, l’isola di Sainte Marie o altre. Al termine del soggiorno mare trasferimento in aeroporto a TULEAR in tempo utile per il volo interno di collegamento con Antananarivo.

Arrivo, accoglienza aeroportuale e trasferimento in hotel. Cena in hotel.
Trasferimento in aeroporto per il volo intercontinentale di rientro in Italia.

Chiedi un preventivo gratuito

Easy Africa non pubblica una tabella prezzi per darvi sempre la migliore tariffa del momento. E con la nostra formula MIGLIOR PREZZO GARANTITO avrai sempre la tariffa più bassa che potrai trovare su internet. Per un preventivo compilate, in pochi secondi, il formulario che troverete cliccando in basso su “Chiedi un preventivo gratuito “.

Vi risponderemo immediatamente.

Chiedi un preventivo gratuito
Torna alla destinazione Madagascar

Compila il form per ricevere un preventivo gratuito

* Campi obbligatori
politiche di privacy*

Risponderemo immediatamente alla tua richiesta inviandoti le nostre migliori proposte, formulate a partire dai tuoi desideri e dalle tue esigenze.
In alternativa puoi: